Principi e valori

Consorzio Prisma, come le sue cooperative associate, è fatto di persone che ogni giorno lavorano insieme per raggiungere e soddisfare dei bisogni comuni. La condivisione di obiettivi comuni è fondamentale ma ancora di più i valori che guidano ogni azione quotidiana. Per questo l’aspetto economico è importante nell’organizzazione e nell’operatività del Consorzio ma è secondario rispetto la sua dimensione sociale e culturale.

Ogni settore in cui opera Consorzio Prisma, e ogni suo servizio offerto ad associate e utenti, sono il frutto del lavoro di professionisti che operano secondo determinati principi e valori:

  • sussidiarietà verticale: le cooperative associate al consorzio sono contrarie alla privatizzazione del sistema di servizi sociali e operano nel riconoscimento e nella valorizzazione dell’Ente Locale come garante dell’esigibilità dei diritti da parte dei cittadini, che trova espressione particolare nella determinazione dei livelli essenziali di assistenza, dei criteri di valutazione e accesso, di autorizzazione delle unità di offerta. In questa prospettiva il Consorzio ritiene sia condizione fondamentale la collaborazione tra Comuni e l’integrazione socio-sanitaria.
  • sussidiarietà orizzontale: le cooperative associate al consorzio si impegnano a partecipare anche con risorse proprie all’esercizio di “pubbliche funzioni”, quali la programmazione, la gestione e la valutazione del sistema locale di servizi sociali.
  • universalismo selettivo ed equità: il principio sancisce il diritto di acceso da parte di tutti i cittadini al sistema di servizi, con pari opportunità e senza alcuna discriminazione, con priorità a chi si trova in stato di bisogno. Prisma contribuisce allo sviluppo di livelli omogenei di servizi, con l’eventuale partecipazione economica proporzionale alle capacità contributive del cittadino-utente.
  • qualità: Consorzio Prisma assume un ruolo di progettazione, controllo e garanzia della qualità dei servizi offerti dalle cooperative associate, intesa come “capacità dei servizi offerti a soddisfare i bisogni, impliciti ed espliciti, dei cittadini-utenti”, includendo i concetti di efficacia, appropriatezza e soddisfazione dell’utenza.
  • sostenibilità: il Consorzio, pur rivendicando la necessità di adeguati finanziamenti alla spesa sociale e socio-sanitaria, promuove l’utilizzo ottimale delle risorse (efficienza) anche attraverso la ricerca e l’innovazione dei servizi e dei processi, salvaguardando il raggiungimento dei livelli qualitativi predefiniti.
  • partecipazione e diritto di scelta dell’utenza: Consorzio Prisma promuove la partecipazione attiva dell’utenza, con riferimento alla definizione della qualità attesa, alla rilevazione di quella percepita e alla possibilità di fornire proposte per il miglioramento dei servizi. Prisma promuove inoltre il diritto di scelta rispetto all’individuazione del soggetto erogatore, principio che deve armonizzarsi con la necessità di una valutazione multidimesionale professionale, l’applicazione di criteri di accesso omogenei e l’obbligatorietà di alcuni interventi.
  • integrazione sociale e lavorativa: Consorzio Prisma promuove l’integrazione sociale e lavorativa delle persone svantaggiate e persegue l’obiettivo di un lavoro dignitoso per tutti, in grado di garantire il soddisfacimento dei bisogni di ogni cittadino. Prisma sostiene l’importanza prioritaria dell’inserimento nel sistema produttivo ordinario, e a questo scopo mette a disposizione del territorio un’azione di formazione e accompagnamento realizzata all’interno delle proprie cooperative di tipo B.

One Response

  1. My Homepage · Maggio 6, 2021 at 03:32:04 · →

    … [Trackback]

    […] Read More: prismavicenza.it/?page_id=363 […]

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.